Il vecchio Aqualung stringe il suo bastone al petto. I bimbi si avvicinano e lo osservano, si guardano e si chiedono: "Chissà dove andrà?". Forse un giorno lo incontreremo ed anche a lui potremo dire: "È andata così!".

sabato 28 aprile 2012

UN ANNO DISPARI


Il 1957 fu un anno dispari. In quell'anno vi fu l'annuncio ufficiale del trasferimento di 2 franchige newyorkesi verso la California. I Giants a S.Francisco e i Dodgers a L.Angeles. Jackie Robinson, nel Gennaio del 1957 ufficializzò il suo ritiro dal baseball. Nello stesso anno Ted Williams vinse la media battuta con .388, Hank Aaron vinse la classifica degli homers realizzandone 44. Stan Musial per la 15esima volta terminò la stagione sopra .300 di media battuta, vincendo nella National League con .351. Nel 1957 i Phillies utilizzarono il primo giocatore di colore (John Irvin Kennedy). Il pitcher Herb Score di Cleveland, venne colpito in pieno volto da una battuta tesa di Mc Dougald che gli procurò diverse
fratture oltre al rischio di rimanere cieco. Mc Dougald dichiarò di voler smettere di giocare. Il 1957 fu un anno dispari. Di sicuro non si è mai visto che un giocatore, arrivato salvo sulla base, inizia a discutere animatamente con l'arbitro e viene cacciato fuori. E' successo nel 1957 a Milwaukee, quando Gran Hamner in scivolata venne giudicato salvo dal direttore di gara. Il giocatore si rialzò e si diresse verso l'abitro protestando e dalla chiamata "Salvo!" ottenne una chiamata "agli spogliatoi!". Nel Settembre del 1957 a Kansas City, il seconda base Bill Graves "sparò" la pallina oltre la recinzione all'esterno sinistro. Invece di compiere l'usuale giro delle basi, Graves fece una scivolata ad ogni base concludendo con un tuffo a casa base. "L'avevo promesso alla mia ragazza!", così disse il giocatore. Nel 1957, una partita White Sox-Yankees venne sospesa per un'ora a causa della pioggia. Un tifoso dei Sox fu portato in commissariato per aver causato una rissa sugli spalti. Dopo aver pagato la multa ritornò allo stadio, ricomprò il biglietto proprio nel momento della ripresa dell' incontro. Il tifoso non perse nemmeno un lancio della partita!. Quando Tom Brewer (lanciatore dei Boston) raccolse un bunt di sacrificio di Bob Lemon dei Cleveland, sentì urlare: "Seconda!..Seconda!". Si girò e tirò la pallina in seconda base eliminando il corridore che stava arrivando in scivolata. La voce era di Eddie Stanky, suggeritore di prima base dei Cleveland!. Successe nella trasmissione televisiva di Frankie Frisch. Conclusa l'intervista con Johnny Logan, interbase dei Braves, Frisch fece il classico annuncio pubblicitario "Questa confezione di Realcreme è per te Johnny", "Grazie", rispose l'interbase dei Braves "Adesso sono pronto per farmi la barba". La Realcreme non era sapone da barba ma bensì brillantina. A Buffalo un commerciante decise di farsi pubblicità offrendo $500 a chi avesse fatto un fuoricampo colpendo la sua insegna posizionata all'esterno destro. Joe Caffie fece un patto con il suo compagno di squadra Luke Easter. "Se uno di noi due lo colpisce, dividiamo a metà". Easter rifiutò dicendo "No, non puoi farlo, non hai la forza. Io posso farlo e non voglio dividere a metà con te". Indovinate un pò?. Qualche giorno più tardi Caffie colpì l'insegna e intascò il premio. Frank Malzone, terza base, esordì con i Boston nel Settembre del 1955 e ricevette il Gold Glove nel 1957, ed era ancora un Rookie!. Fu l'ultimo nell'American League ad ottenere l'Award prima dei 16 consecutivi di un certo Brook Robinson!. Nel 1957 il libro On the Road, di Jack Kerouac fece il giro del mondo. La bibbia della Beat Generation, un viaggio  mistico e psichedelico in macchina attraverso gli Stati Uniti d'America, venne scritto in 21 giorni sul tavolo della cucina di casa di Kerouac su un unico foglio arrotolato. Eh già, il 1957 fu proprio un anno dispari.